giovedì 31 marzo 2016

Addio a Gianmaria Testa

il cantautore dei contadini, dei migranti, degli ultimi.

Un suo amico, lo scrittore Marco Aime, lo ricorda così:
 Era così Gianmaria Testa, uno che anche quando ad applaudirlo erano platee nobili, internazionali, non ha mai abbandonato la semplicità, il suo venire da una provincia, quella di Cuneo, su cui si ironizza spesso, i cui abitanti sono visti come sempliciotti. Lui era un raffinato “burattinaio di parole”, per usare un’espressione di un suo collega, un impressionista della frase. I suoi testi erano pennellate apposte qui e là, che prese una per una potevano sembrare senza senso, ma che unite da un sottile filo musicale e appoggiate sulla voce bassa e calda, diventavano affreschi bellissimi, profondi, mai banali. 

Voglio ricordarlo con una immagine ispirata ad una delle sue canzoni che ho tradotto dal suo poetico piemontese: "La ca sla colin-a"  che si può ascoltare su https://www.youtube.com/watch?v=kGIChEpsVQg


martedì 22 marzo 2016

LA MACCHINAZIONE

Dopodomani, 24 marzo 2016, uscirà nelle sale cinematografiche italiane il film "LA MACCHINAZIONE" del regista David Grieco.
Sono stato invitato dall'amico regista ad una delle proiezioni in anteprima del film che documenta gli ultimi tre mesi di vita di Pier Paolo Pasolini.
E' auspicabile che le verità contenute nel film trovino quel seguito di giustizia assente da 40 anni, ma soprattutto riescano a farci amare, senza riserve, il più grande e coraggioso intellettuale del nostro tempo.

Propongo alcune riflessioni del regista:






venerdì 4 marzo 2016

FOTT - IN.....

Unione Europea - Dopo il salva banche ed il salva mutui, appare sempre più chiaro l'obiettivo finale del "Ce lo chiede l'Europa".....

Dolcenera mon amour...

Fuochi artificiali della "camionista" (come si è definita lei) Dolcenera nella trasmissione di Rai 2 "The Voice of Italy 2016"

     I quattro coach  nella versione "The miao of Italy"...    

     La cabina di guida della "camionista"

      La "camionista" al parcheggio del Tir

mercoledì 2 marzo 2016

Il divino commediante...

Il premier vuole andare nelle parrocchie per spiegare le riforme alla Costituzione: paradiso per chi vota SI, inferno per chi vota NO...